loading...
Partita odierna
EMPOLI-CESENA 5-3
Sabato 18/11/2017 ore 15.00
Prossima partita
CESENA-BRESCIA
Lunedi' 27/11/2017
CESENA, COSI' NON VA

CESENA, COSI' NON VA

Stavolta di dubbi ce ne sono davvero pochi, stavolta tutti pensano giustamente, che il Cesena, nonostante il suo 5° risultato utile consecutivo, abbia per davvero buttato via due punti.
Non che nelle prercedenti uscite si sia visto qualcosa di diverso, per carità, ma certamente nel match di ieri contro la Salernitana, il fatto è risultato piuttosto evidente.
Nessuno, nemmeno il tanto celebrato Castori, stavolta è esente dal colpe. 
Qualcuno, e chi se non l'allenatore?..., dovrebbe spiegare a questi calciatori che le partite durano 90 minuti, non 70.

Dopo l'avvio stellare dei bianconeri, culminato con un bel goal di Kupisz e uno altrettanto pregevole di Konè, la Salernitana, squadra dura e lo si sapeva, reagisce con l'ex Rodriguez che deposita in rete, abbastanza indistrubato, un pallone giunto in una specie di confusionata mischia.
Piccola parentesi.. Sarà possibile che ogni volta che un ex giocatore del Cesena incontra i bianconeri gli segni? Evidentemente già da questo dato c'è qualcosa che non torna, ossia una disattenzione cronica della squadra.
Che si vede nettamente in campo, dopo il 3-1, arrivato a seguito di un'autorete di Puccino.
Sul 3-1 arriva poi anche l'espulsione di Gatto, due minuti dopo il goal, che sembrava aver chiuso i conti.

Macchè. Per qualche strano motivo i bianconeri si rilassano, concedendo alla Salernitana altre due reti che pareggiano così i conti.
Un 3-3 pirotecnico e spettacolare, questo è indubbio, ma è un'altra prova che certifica che il Cesena ha dei forti limiti difensivi e di personalità.

Come  si diceva sopra, però, stavolta nemmeno Castori è esente da colpe. I suoi cambi incomprensibili, come Cascione al posto di Schiavone, testimoniano di un atteggiamento rinunciatario, tipico di chi ha la supponenza di avere la vittoria in pugno.

E invece i bianconeri escono dal loro stadio con un pugno di rimpianti per l'ennesima occasione sprecata, e ora anche i tifosi iniziano ad essere stufi, perchè se nelle 4 partite delle ultime 5 pareggiate, non si fossero regalati agli avversari 8 punti, la classifica a quest'ora sarebbe ben diversa e i romagnoli sarebbero sesti.

Con le ipotesi però non vincono le partite, e l'impressione, ormai generale della maggior parte della tifoseria e degli addetti ai lavori, è che  ci sarà davvero da lottare per conquistare la salvezza.

A cura di Giacomo Biondi 
Foto Rega
Cav. Augusto Costantini
Ultim'ora
BELLA ABITUDINE
Vincere le partite potrebbe essere una bella abitudine che il Cesena potrebbe
CESENA-FOGGIA
Domani alle 15.00 il Cesena torna in casa, nel suo fortino Orogel Stadium Dino
CARPI-CESENA,LE FORMAZIONI
Il match tra Carpi e Cesena, derby speciale dell'Emilia Romagna,
CESENA TRA OTTIMISMO E RIENTRI
La nuova era di Castori, la sua presentazione trionfale, il suo esordio con
DANIELE CACIA FERMO AI BOX
Arriva Fabrizio Castori, ma per il tecnico bianconero subito un'amara
VITTORIA OBBLIGATORIA
Inutile fare tanti giri di parole o trovare alibi e giustificazioni: a
L'UNICO COLPEVOLE LUGARESI
Dopo la pesantissima sconfitta del Cesena a Cittadella, gli Ultras bianconeri
Cesenalè - Direttore Editoriale Carlo Cav. Costantini
Direttore responsabile Maurizio Vigliani

Via Luciano Lama, 120 (Zona concessionarie) 47552 Cesena (Fc)
Tel. +39 0547/632258
E-mail: editorecostantini@gmail.com
TITANKA! Spa © 2013