loading...
Partita odierna
ASCOLI - CESENA
Sabato 24/02/18 ore 15.00
Prossima partita
CESENA - PRO VERCELLI
Martedì 27/02/18 ore 20.30
TRASFERTA IN LAGUNA

TRASFERTA IN LAGUNA

Cosa aspettarsi dalla trasferta che attende il Cesena in quel di Venezia? Sapranno i ragazzi di Castori proseguire il buon momento e magari incrementare il passo nella corsa verso la salvezza?
Certo il Venezia odierno non è la bella formazione che aveva impressionato nella prima parte di stagione, e dal 12 novembre scorso (1-0 casalingo al Perugia) non mette in carniere i tre punti; da allora cinque pareggi e tre sconfitte, due delle quali subite nelle ultime due giornate, disputate in trasferta a Pescara e Salerno.
Contro i granata campani Domizzi e compagni sono andati sotto di tre reti nei primi quarantacinque minuti, svegliandosi dopo l’intervallo ed andando a loro volta in rete per due volte nei primi otto minuti della ripresa, cosa che non è bastata per recuperare lo svantaggio e tornare a casa con almeno un punto in carniere.
Meglio, molto meglio, ha fattoil Cesena in queste ultime giornate, con la sola esclusione della balorda trasferta di Cremona nell’ultima di andata; i bianconeri hanno superato indenni sfide contro avversari pericolosi, tra cui quasi tutte le prime della classifica, dimostrando carattere e capacità di soffrire.
Proseguire il cammino anche in laguna sarebbe per il Cesena vera manna, non solo per la classifica, ma anche per un morale in crescita che potrebbe avere ulteriori benefici da questi ultimi giorni di mercato, in cui sarà indispensabile trovare un terzino che colmi una lacuna, evidente quanto importante, a completare un organico che sta trovando una quadratura insperata.
Castori è riuscito a dare un’idea di gioco (magari non spettacolare, ma chi se ne frega) ad un gruppo che sotto le cure di Camplone pareva allo sbando, ancor più ricco di difetti rispetto a quelli prospettati in fase di mercato; trovare una quadra alla formazione da mandare via via in campo è un merito dell’allenatore di Tolentino, tornato sulla panca del Cavalluccio nel momento in cui occorreva un miracolo per la salvezza.
Castori non è Gesù, ma ha esperienza ed è sufficientemente scafato per sapere come guidare un gruppo che in campo dimostrava di non avere amalgama, carattere e quella fiducia indispensabile per uscire dalle sabbie mobili in cui era finito; certo non si può considerare di aver già raggiunto l’obiettivo, anzi, ma le prospettive odierne dei bianconeri sono ben diverse da quelle di qualche mese or sono.
Indubbiamente andare a Venezia non sarà una passeggiata ed occorrerà una gara accorta e di grande concentrazione; Pippo Inzaghi non vuole perdere ulteriore terreno ed una nuova sconfitta potrebbe portare la Società a prendere provvedimenti non simpatici, oltre che avvicinare ulteriormente le formazioni in lotta per la salvezza, considerando che oggi il Cesena è solamente a cinque lunghezze dai neroverdi.
Fiducia quindi nel Cavalluccio che incontra il Leone di San Marco? Non finire tra le fauci avversarie sarà impresa ardua, ma come si dice? Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare, augurandoci che i “duri” abbiano la maglia bianconera del Cesena!

Il direttrore Responsabile Maurizio Vigliani - Foto Iorio
Cav. Augusto Costantini
Ultim'ora
LA MESSA E' FINITA TORNATE IN CHIESA
La sconfitta subita in casa contro il Cittadella di Venturato, ha innestato
Cesenalè - Direttore Editoriale Carlo Cav. Costantini
Direttore responsabile Maurizio Vigliani

Via Luciano Lama, 120 (Zona concessionarie) 47552 Cesena (Fc)
Tel. +39 0547/632258
E-mail: editorecostantini@gmail.com
TITANKA! Spa © 2013